Ricetta Pan di Spagna Veg, Soffice e Alto

Ultimo aggiornamento Dicembre 2022

Stai cercando una maniera per preparare una torta vegana da farcire, senza dover per forza rinunciare ad un buon Pan di Spagna?

Allora questa ricetta di Pan di Spagna vegano è perfetta per te!

Certo, la preparazione richiederà un po’ di tempo, ma alla fine il tuo palato ti ringrazierà... 

In più, trattandosi di una ricetta vegana che necessita di pochi ingredienti e reperibili, puoi dare alla tua vita una nota in più.

Seguire un'alimentazione a base vegetale è, infatti, la miglior scelta che possiamo intraprendere per prenderci cura del Mondo in cui viviamo: scopri di più in questo articolo

Inoltre il Pan di Spagna ti permetterà di creare torte anche di alta pasticceria farcendole ad esempio con marmellatacrema o cioccolato esclusivamente Vegane!!

Quali origini ha il Pan di Spagna?

Il Pan di Spagna è uno delle ricette che più ci invidiano in tutto il mondo!!

All'incirca a metà del Settecento, tra gli uomini al seguito di Domenico Pallavicini (allora ambasciatore della Repubblica di Genova) c'era un giovane pasticcere ligure Giobatta Cabona.

In occasione di un ricevimento a Madrid nel 1747, il Pallavicini gli commissionò un dolce diverso dai soliti, ispirato al Biscotto di Savoia.

il Cabona creò una pasta battuta, di leggerezza estrema.

Una volta assaggiato il dolce, tanto fu lo stupore e l'entusiasmo alla corte spagnola che battezzò tale meraviglia col nome di Génoise o "Genovese".

In seguito prese il nome di Pan di Spagna, per onorare la corte spagnola che esportò la ricetta in tutta Europa.

Pan di Spagna vegano

La base perfetta da farcire, esclusivamente veg!! Utile soprattutto per torte da farcire con creme e cioccolata vegana. Non solo anche per alcune varianti di dolci vegan come tirami su, cassata, etc...

Preparazione

15 MINUTI

Cottura

30-35 MINUTI

Difficoltà

MEDIO|ALTA

Dosi per

6 PORZIONI

Costo

MEDIO


Calorie per fetta

310 KCAL


Ingredienti

  • 180 g di farina 0 o farina 00
  • 60 g di amido di mais
  • 130 ml di olio di semi o 110 ml di Olio d’oliva
  • 140 g di zucchero di canna
  • 150 ml di latte vegetale di soia
  • 16 g di cremor tartaro
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  1. 1
    Preriscalda e portare il forno a temperatura di 180°-170°C in modalità ventilato.
  2. 2
    Versare in una ciotola lo zucchero di canna e l'olio di semi, o meglio olio Extra vergine di oliva (E.V.O.), nel mentre mescolare con una frusta elettrica, in modo da ottenere un impasto omogeneo.
  3. 3
    Uniamo al preparato gli aromi e il cremor tartaro, quindi la farina setacciata, il lievito, l'amido di mais e il sale, continuando a mescolare.
  4. 4
    Versare il latte a filo fino ad ottenere una consistenza liscia e senza grumi, leggermente spumosa.
  5. 5
    Riempire una tortiera o stampo a piacimento di 20 cm di diametro o più con il composto, precedentemente foderata con la carta da forno.
  6. 6
    Livellare bene il tutto con una spatola e cuociamo in forno statico per 25-30 minuti circa.

Note

CONSIGLI

Per capire se il pan di Spagna è cotto si può utilizzate il metodo dello stecco, se uscirà asciutto e NON umido, è pronto. La cottura è la parte sicuramente più complicata e delicata.

ULTERIORI INFORMAZIONI

In alcune varianti, di questa ricetta vegana, vengono inserite:
aromi (come scorze di limone o un 10ml di succo di limone e/o curcuma), ma anche 100g di burro di cocco o margarina (con grassi vegetali non idrogenati).

Lo stesso amido di mais può essere sostituita con la stessa quantità di fecola di patate.

Prima di tagliare il
Pan di Spagna veg a metà e farcirlo con quello che desideriamo, si consiglia di lasciare raffreddare a temperatura ambiente per una 30-ina di minuti.

Dal 2019, ProVegan ha continuato a pubblicare contenuti completamente gratuiti sul sito web e sui canali social: guide, consigli, ricette e strumenti per aiutare le persone in ogni fase del loro percorso verso una vita più consapevole.
Siam partiti in due nel 2019, ma oggi siamo un piccolo team con membri da tutta Italia. Ci impegniamo a salvare il mondo pasto dopo pasto, diffondendo scelte alimentari più sostenibili.

Your Signature