Red Canzian, il bassista dei Pooh, è vegano dal 2009

Red Canzian, il famoso bassista dei Pooh, ha adottato uno stile di vita vegano dal 2009. La sua scelta è stata motivata inizialmente da ragioni di salute, ma poi è diventata una questione etica.

Red Canzian è un musicista italiano molto amato, noto soprattutto per essere il bassista del gruppo pop rock I Pooh. Oltre ad essere un talentuoso artista, Red è anche un convinto sostenitore del veganismo.

Red Canzian è vegano

Il percorso di Red verso il veganismo

Il percorso di Red verso una dieta priva di prodotti animali è iniziato nel 1996, quando ha deciso di eliminare la carne per motivi di salute. Soffriva infatti di calcoli renali causati dall’acido urico presente nella carne.

Nel 2009 ha fatto il passo successivo, diventando completamente vegano. Come ha spiegato in un’intervista a Vegolosi.it, la scelta è stata dettata da ragioni etiche: “Non me la sentivo più di togliere la vita a un animale per il mio nutrimento”.

L’impatto sulla famiglia

La decisione di Red ha influenzato anche la sua famiglia. La figlia Chiara, anche lei cantante e musicista, è diventata vegetariana dopo aver visto un video della PETA che mostrava le condizioni degli allevamenti intensivi.

La moglie di Red segue una dieta vegana quando è con lui, mentre il figlio Phil è onnivoro. Red sottolinea l’importanza del rispetto reciproco in famiglia riguardo alle scelte alimentari.

Un “vegano imperfetto” che promuove il cambiamento

Red si definisce un “vegano imperfetto”, consapevole di poter fare degli errori ma impegnato a farne il meno possibile. Crede che se ognuno facesse qualcosa, il mondo migliorerebbe velocemente.

Anche gli altri membri dei Pooh, pur non essendo vegetariani, riconoscono di stare meglio quando mangiano i piatti vegani preparati da Red. Questo dimostra come anche piccoli cambiamenti nella dieta possano fare la differenza per la salute.

Red promuove attivamente il veganismo e il cambiamento sociale. Nel 2024 ha partecipato al VEGANOK CHANGE, un evento dedicato alla diffusione di uno stile di vita etico e sostenibile.

Il libro “Sano Vegano Italiano”

Nel 2018, Red ha pubblicato insieme alla figlia Chiara il libro “Sano Vegano Italiano“. Il volume propone ricette vegane della tradizione italiana, dimostrando che è possibile mangiare in modo sano ed etico senza rinunciare al gusto.

Come spiega la descrizione, il libro “ci introduce a un modo di vivere sano per noi, per l’ambiente, per gli animali”

I benefici di una dieta vegana

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato i benefici di una dieta vegana per la salute. I vegani hanno un minore rischio di malattie cardiache, diabete di tipo 2, alcuni tipi di cancro e obesità. Inoltre, tendono ad assumere più fibre e meno grassi saturi rispetto a chi consuma carne e latticini.

Una ricerca dell’Università di Oxford ha stimato che se il mondo diventasse vegano, si potrebbero salvare 8 milioni di vite umane all’anno entro il 2050 e ridurre le emissioni di gas serra del 70%.

Adottare una dieta a base vegetale avrebbe quindi enormi benefici non solo per la nostra salute, ma anche per gli animali e l’ambiente.

Anno% Popolazione vegana UK
20141%
20191.16%
20233%
20244.7%
Fonti: The Vegan Society, Finder.com

La tabella mostra la crescita costante della popolazione vegana nel Regno Unito negli ultimi anni.

Se il trend continuerà, entro il 2025 i vegani potrebbero rappresentare un quarto della popolazione secondo il Sainsbury’s Future of Food Report.

In conclusione

La scelta di Red Canzian di diventare vegano è un esempio ispirante per molte persone famose e non, di come sia possibile abbracciare uno stile di vita etico e salutare. Attraverso la sua musica, i suoi libri e il suo attivismo, Red sta contribuendo a diffondere la consapevolezza sui benefici del veganismo.

Anche se diventare vegani al 100% può sembrare difficile, ognuno di noi può fare piccoli passi per ridurre il consumo di prodotti animali. Ogni scelta in questa direzione ha un impatto positivo sulla nostra salute, sugli animali e sul pianeta.

Come dice Red, se tutti facessimo qualcosa, il mondo migliorerebbe velocemente. Perché non iniziare oggi stesso a esplorare il colorato mondo della cucina vegana? Le ricette di “Sano Vegano Italiano” potrebbero essere un ottimo punto di partenza.