Piselli: Proteine o Carboidrati? Scopriamolo Insieme

Scritto da Redazione ProVegan  |  Nutrizione  |  0 Commenti

Ti sei mai chiesto se i piselli siano più una fonte di proteine o di carboidrati? Questo piccolo legume verde è spesso oggetto di confusione quando si tratta di classificarlo dal punto di vista nutrizionale. I

n questo articolo faremo chiarezza una volta per tutte, analizzando nel dettaglio la composizione dei piselli e i loro benefici per la salute.

Preparati a scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo alimento versatile e nutriente!

piselli proteine o carboidrati. Ciotola di pisellini

Cosa sono i piselli?

I piselli (Pisum sativum) sono i semi commestibili delle piante appartenenti alla famiglia delle Leguminose (o Fabaceae).

Vengono coltivati principalmente per l’alimentazione umana. La parte edibile sono i semi tondeggianti racchiusi all’interno dei baccelli.

A seconda della varietà, i semi possono avere diverse forme e sfumature di verde.

Valori nutrizionali dei piselli

Analizziamo ora la composizione nutrizionale dei piselli. Per 100 grammi di prodotto fresco, i piselli forniscono circa:

  • 80 calorie
  • 5-6 g di proteine
  • 14 g di carboidrati
  • 6 g di fibra
  • 0,4 g di grassi

Sono inoltre una buona fonte di vitamine (soprattutto vitamina C, vitamina A, vitamina K e vitamine del gruppo B) e sali minerali come potassio, fosforo, ferro e magnesio.

I piselli sono proteine o carboidrati?

Come si evince dai valori nutrizionali, i piselli contengono sia proteine che carboidrati in quantità significative.

Circa il 20-25% delle calorie dei piselli proviene dalle proteine, mentre il 60-70% deriva dai carboidrati (soprattutto amido).

Quindi, pur essendo una fonte di proteine vegetali, i piselli vanno considerati principalmente come un alimento ricco di carboidrati complessi.

Tuttavia, le proteine dei piselli isolate e in polvere, ottenute attraverso processi di estrazione, si stanno dimostrando negli ultimi anni una valida alternativa proteica di origine vegetale, particolarmente apprezzata da chi segue una dieta plant-based o è intollerante al lattosio.

Queste proteine isolate arrivano a contenere fino all’82% di proteine su 100g di prodotto e sono ricche di aminoacidi essenziali come leucina, lisina e arginina, importanti per la crescita e il recupero muscolare.

Combinate ad altre fonti vegetali, le proteine del pisello possono fornire un profilo aminoacidico completo e un elevato valore biologico, rendendole un’opzione versatile e salutare per integrare le proteine nella propria alimentazione.

L’abbinamento perfetto: piselli e cereali

Per sfruttare al meglio le proteine dei piselli ed ottenere un profilo aminoacidico completo, il consiglio è di abbinarli ai cereali (pasta, riso, farro, ecc.).

I cereali infatti contengono proprio quegli aminoacidi di cui i legumi sono carenti.

Ecco perché piatti come, pasta e piselli o zuppa di farro e piselli sono degli abbinamenti vincenti sia dal punto di vista nutrizionale che del gusto!

Curiosità sui piselli

  • I piselli sono tra i legumi più antichi coltivati dall’uomo, con una storia che risale a circa 10.000 anni fa.
  • Grazie al loro sapore dolce, in passato i piselli venivano utilizzati per addolcire le vivande prima della diffusione dello zucchero.
  • Il famoso biologo Gregor Mendel utilizzò proprio i piselli per i suoi studi sulla genetica e l’ereditarietà dei caratteri.

Conclusione

Caro lettore, ora sai tutto sui piselli e sul loro ruolo nell’alimentazione.

Questo piccolo legume è un concentrato di nutrienti, perfetto per arricchire la tua dieta in modo gustoso e salutare.

Che tu li preferisca freschi, surgelati, secchi o in scatola, l’importante è portarli spesso in tavola, abbinandoli nel modo giusto.

E ricorda: con i piselli, proteine e carboidrati vanno a braccetto per il benessere del tuo organismo!

FAQ – sui piselli le proteine e i carboidrati

I piselli sono più carboidrati o proteine?

I piselli contengono sia carboidrati che proteine, ma la componente principale sono i carboidrati complessi (circa il 60-70% delle calorie). Le proteine rappresentano il 20-25%.

Quanti piselli si possono mangiare?

La porzione standard di piselli freschi o surgelati è di circa 150 grammi, mentre per quelli secchi è di 50 grammi. Si consiglia di consumare i legumi 2-3 volte a settimana.

I piselli fanno ingrassare?

No, i piselli non fanno ingrassare se consumati nelle giuste quantità. Anzi, grazie alle fibre e alle proteine favoriscono il senso di sazietà e possono aiutare nel controllo del peso.

I piselli sono adatti ai diabetici?

Sì, i piselli hanno un basso indice glicemico e sono ricchi di fibre, caratteristiche che li rendono adatti anche per chi soffre di diabete. Naturalmente vanno inseriti all’interno di una dieta equilibrata e controllata.