Il Pandoro Vegano Perfetto per un Natale Cruelty-Free

Il pandoro è uno dei dolci natalizi più amati in Italia. Con la sua forma a stella, il morbido impasto e la glassa di zucchero a velo, è l’ideale per festeggiare il Natale in famiglia.

Ma il pandoro tradizionale contiene ingredienti di origine animale come uova, burro e latte. Per chi segue una dieta vegana o ha intolleranze alimentari, preparare o acquistare un pandoro può essere una sfida.

In questo articolo parleremo di tutto ciò che c’è da sapere sul pandoro vegano: come si prepara, quali sono gli ingredienti, dove si può acquistare e alcuni consigli per scegliere il prodotto migliore. Scopriamo insieme!

Pandoro vegano per un natale cruelty-free

Cos’è il pandoro vegano?

Il pandoro vegano è la versione vegana del classico dolce lievitato natalizio. Si tratta di un pandoro preparato senza ingredienti di origine animale come latte, uova e burro.

Al loro posto si utilizzano ingredienti 100% vegetali.

Il risultato è un dolce soffice e profumato che ricorda il sapore del pandoro tradizionale. Grazie alla sua versatilità, il pandoro vegano può essere mangiato e apprezzato sia dai vegani che dai non vegani.

Come si prepara il pandoro vegano?

Preparare il pandoro vegano da zero richiede tempo e pazienza. L’impasto viene realizzato unendo farina, zucchero, lievito, latte vegetale, burro vegetale, aromi e altri ingredienti. Il tutto deve lievitare a lungo per ottenere la giusta sofficità.

Gli ingredienti e i tempi cambiano leggermente a seconda delle ricette, ma i passaggi principali sono:

  • Preparare un lievito sciogliendo il lievito nel latte vegetale tiepido con un po’ di zucchero. Far riposare per attivare il lievito.
  • Preparare un primo impasto unendo gli ingredienti base come farina, zucchero, burro vegetale, latte vegetale e lievitino. Lavorare l’impasto e lasciar lievitare per 1-2 ore.
  • Preparare il secondo impasto aggiungendo al primo impasto lievitato altra farina, zucchero, aromi e altro latte vegetale. Lavorare il nuovo impasto e lasciar lievitare per altre 4-6 ore.
  • Sfogliare l’impasto con il matterello e inserirlo negli stampi, lasciando lievitare per altre 2-3 ore prima di infornare.
  • Cuocere in forno per 45-60 minuti a 150-180°C, facendo la prova stecchino.
  • Decorare con zucchero a velo una volta raffreddato.

Ovviamente, per risparmiare tempo è possibile acquistare pandori vegani già pronti nei negozi specializzati o online. Vedremo più avanti alcuni consigli al riguardo.

Ingredienti del pandoro vegano

Gli ingredienti base del pandoro vegano sono:

  • Farina: solitamente farina Manitoba o 00. Deve essere comunque una farina forte ad alto contenuto di glutine.
  • Zucchero: di canna o bianco semolato. Conferisce dolcezza e favorisce la lievitazione.
  • Lievito: può essere lievito di birra fresco o secco oppure pasta acida (lievito naturale).
  • Latte vegetale: latte di soia, riso, avena, mandorla. Apporta umidità all’impasto.
  • Burro vegetale: burro di cacao, margarina vegetale o olio di semi vari. Conferisce morbidezza.
  • Aromi: bacca di vaniglia, scorze di agrumi, zafferano. Per profumare l’impasto.

Oltre a questi, molte ricette prevedono l’aggiunta facoltativa di gocce di cioccolato vegane, uvetta sultanina o scaglie di mandorle. L’importante è che tutti gli ingredienti siano vegan.

Dove comprare il pandoro vegano?

Il pandoro vegano si può acquistare in diversi punti vendita e online:

  • Negozi biologici e vegan: hanno spesso una sezione dedicata a prodotti da forno vegani, tra cui il pandoro.
  • Supermercati: alcune catene di supermercati come Esselunga, Coop e Conad offrono pandori vegani confezionati tra le loro linee.
  • Pasticcerie: ci sono pasticcerie che propongono il pandoro vegano tra le loro specialità natalizie. Basta informarsi per tempo.
  • Online: numerosi brand propongono il pandoro vegano con consegna a domicilio. Su siti come Amazon, Etsy o negozi specializzati si trova ampia scelta.

In generale conviene informarsi per tempo, soprattutto se si desidera acquistare un pandoro vegano artigianale. La richiesta è alta e i pezzi potrebbero andare esauriti!

Ecco i migliori Pandori Vegani acquistabili online

Di seguito vi presentiamo un elenco dei migliori pandori vegani presenti online per gusto, qualità e ingredienti:

Consigli per scegliere il miglior pandoro vegano

Quando si acquista un pandoro vegano, ci sono alcuni aspetti da valutare per scegliere il prodotto migliore:

  • Ingredienti: meglio scegliere pandori con ingredienti biologici, senza aromi o additivi artificiali. Attenzione che siano 100% vegan.
  • Artigianale vs industriale: i pandori artigianali hanno solitamente qualità e gusto migliori. Ma costano anche di più.
  • Morbidezza: la prova del nove è l’assaggio! Il pandoro deve essere soffice e lievitato a puntino.
  • Profumo: un buon pandoro vegano ha un gradevole aroma di vaniglia, limone o arancia.
  • Shelf-life: meglio consumare il pandoro vegano entro pochi giorni dall’acquisto. I prodotti industriali si conservano più a lungo.
  • Prezzo: i prezzi variano molto a seconda della qualità degli ingredienti e della lavorazione artigianale. Indicativamente si va dai 15 ai 30 euro al kg.

Conclusione

Il pandoro vegano rappresenta un’ottima alternativa al classico pandoro con ingredienti di origine animale. Come abbiamo visto, la ricetta prevede la sostituzione di burro e uova con ingredienti 100% vegetali, mantenendo però intatte morbidezza e fragranza dell’impasto.

Preparare il pandoro vegano in casa richiede un po’ di tempo e manualità, ma seguendo passo passo la ricetta il risultato è garantito. In alternativa, è possibile acquistare pandori vegani già pronti in pasticcerie, negozi biologici ed e-commerce specializzati.

Optare per un pandoro cruelty-free significa fare una scelta etica a favore degli animali e dell’ambiente, senza rinunciare al piacere di questo dolce tipico del Natale.

Il pandoro vegano è adatto anche a intolleranti e allergici, e può essere condiviso con tutta la famiglia e gli amici durante le festività.

In sintesi, preparare o acquistare un pandoro 100% vegetale è un modo per trascorrere un Natale all’insegna della compassione, nel rispetto di ogni forma di vita.

FAQ – Domande frequenti sul pandoro vegano

Ecco alcune domande e risposte brevi utili sul tema del pandoro vegano:

Cos’è il pandoro vegano?

Il pandoro vegano è una versione senza derivati animali del tradizionale dolce natalizio italiano a base di farina, zucchero, lievito e aromi.

Come si fa il pandoro vegano?

Si prepara sostituendo burro e uova con ingredienti vegetali come olio, latte vegetale e agenti lievitanti. La ricetta prevede impasto, lievitazione, formatura a stella e cottura.

Dove si può comprare il pandoro vegano?

In alcuni supermercati, negozi biologici, e-commerce vegani e su ordinazione in pasticcerie che offrono prodotti plant-based.

Il pandoro vegano è buono come quello tradizionale?

Sì, scegliendo accuratamente ingredienti e procedimento si ottiene un pandoro soffice e profumato analogo all’originale.

Quanto costa mediamente un pandoro vegano?

Il prezzo di un pandoro vegano artigianale si aggira tra i 25 e i 35 euro al kg.

Includiamo nei nostri articoli prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti attraverso i link presenti in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione.

Scopri il nostro processo

Selezioniamo attentamente i prodotti e le marche che raccomandiamo. Il nostro team ricerca, prova, valuta e analizza altre recensioni dei consumatori per garantire che i prodotti che suggeriamo siano di alta qualità e utili per i nostri lettori. Leggi la nostra informativa completa qui.


Siamo partecipanti al Programma Affiliazione Amazon, un programma di pubblicità per affiliati progettato per offrire un mezzo per i siti di guadagnare commissioni pubblicitarie.