Franco Battiato: La Scelta Vegetariana di un Artista Poliedrico

Franco Battiato, il celebre cantautore e compositore italiano, ha abbracciato la dieta vegetariana come stile di vita. Una scelta personale maturata nel tempo, dettata non solo da motivazioni etiche ma anche da una profonda consapevolezza dei benefici per la salute e il benessere.

Franco Battiato è vegetariano

Un Percorso di Consapevolezza

In un’intervista rilasciata qualche anno fa, Battiato ha spiegato le ragioni che lo hanno portato a diventare vegetariano: “Non critico chi mangia carne, questa è una mia scelta venuta con il tempo.

Per esempio: ho smesso di mangiare pesce in un secondo momento rispetto alla carne. Ritengo che dev’essere una scelta personale che non si può imporre a nessuno”.

Un percorso graduale dunque, frutto di una crescente consapevolezza e di una sensibilità sempre più sviluppata verso il mondo animale e l’ambiente. Come ha dichiarato lui stesso: “Sono vegetariano da molti anni, con l’andar del tempo è diventata una necessità”.

I Benefici di una Dieta Plant-Based

La scelta vegetariana di Battiato non è solo una questione etica, ma anche una scelta salutistica. Numerosi studi scientifici hanno dimostrato i molteplici benefici di una dieta a base vegetale per la prevenzione di diverse patologie croniche.

Una dieta vegetariana equilibrata, associata a uno stile di vita sano, può infatti contribuire a ridurre il rischio di:

  • Sovrappeso e obesità
  • Diabete mellito tipo 2
  • Ipertrigliceridemia
  • Ipercolesterolemia LDL (colesterolo “cattivo”)

L’Importanza di una Dieta Bilanciata

Tuttavia, Battiato ha sempre sottolineato l’importanza di seguire una dieta vegetariana ben bilanciata, che fornisca tutti i nutrienti necessari all’organismo. In particolare, è fondamentale assicurare un adeguato apporto di proteine, combinando in modo corretto i vari alimenti vegetali.

Alcuni consigli pratici includono:

  • Combinare legumi e cereali ad ogni pasto (es. pasta e fagioli, riso e tofu, seitan e piselli)
  • Consumare frutta secca e semi oleosi
  • Utilizzare latte vegetale e derivati fortificati con calcio
  • Assumere regolarmente fonti di omega-3 vegetali come semi di lino, noci, olio di canapa[13]

In alcuni casi, come in gravidanza, allattamento o per bambini e adolescenti, può essere utile il consulto con un medico o un nutrizionista per valutare l’eventuale necessità di integratori.

L’Eredità di un Maestro

Con la sua musica e la sua arte, Franco Battiato ci ha lasciato un’eredità preziosa fatta di bellezza, spiritualità e amore per la vita in tutte le sue forme. La sua scelta vegetariana è parte integrante di questo messaggio universale, un invito a vivere in armonia con noi stessi, con gli altri esseri viventi e con il pianeta che ci ospita.

Un insegnamento quanto mai attuale e necessario, in un’epoca segnata da profondi squilibri ambientali e sociali. Perché, come cantava Battiato nella sua intramontabile “La Cura”: “Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie, dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via”. Parole che suonano come un inno alla vita, in tutte le sue meravigliose sfaccettature.

Conclusione

La scelta vegetariana di Franco Battiato rappresenta un esempio di consapevolezza e rispetto verso se stessi, gli animali e l’ambiente. Un messaggio quanto mai attuale e necessario, che invita a un cambiamento graduale delle nostre abitudini alimentari per vivere in maggiore armonia con il mondo che ci circonda.