Crema al Pistacchio Vegana: Ricetta Cremosa e Cruelty-Free

La crema al pistacchio vegana è una deliziosa alternativa vegetale alla classica crema al pistacchio.

Si tratta di una crema spalmabile dal gusto intenso e avvolgente, perfetta da gustare a colazione, come spuntino o dessert.

In questo articolo approfondiamo tutti gli aspetti di questo prodotto: benefici, ingredienti, ricette per realizzarla in casa e le migliori marche in commercio.

crema al pistacchio vegana

I benefici del pistacchio per la salute

Il pistacchio è un frutto dalle eccezionali proprietà nutritive e benefiche per l’organismo. 

È una fonte preziosa di:

  • Proteine vegetali
  • Grassi insaturi
  • Fibra
  • Vitamine del gruppo B
  • Sali minerali come potassio, ferro, calcio, fosforo, magnesio
  • Antiossidanti come la vitamina E

Grazie a questa composizione, il pistacchio apporta numerosi benefici, tra cui:

  • Migliora la salute cardiovascolare: la presenza di grassi insaturi e di sostanze antiossidanti protegge il cuore e previene l’aterosclerosi
  • Stimola la digestione: la fibra vegetale regolarizza l’attività intestinale
  • Calma il sistema nervoso: il magnesio ha proprietà rilassanti e distensive
  • Contrasta i radicali liberi: gli antiossidanti contrastano l’invecchiamento cellulare

Inoltre, il pistacchio ha un indice glicemico basso, il che lo rende adatto anche a chi soffre di diabete.

Per beneficiare di tutte queste proprietà, gli esperti consigliano di consumare circa 30 g di pistacchi al giorno, pari a circa 170 kcal.

Gli ingredienti della crema al pistacchio vegana

La crema al pistacchio vegana viene realizzata unendo la purea ottenuta dai pistacchi tostati con altri ingredienti vegetali che conferiscono cremosità, come:

  • Olio di semi vari (girasole, mais)
  • Burro di cacao (ottenuto dai semi della pianta del cacao)
  • Zucchero di canna
  • Amido di riso o mais
  • Sale

Oltre alla classica versione “liscia”, esistono in commercio creme al pistacchio vegane arricchite con scaglie o granella, per un effetto croccante e gustoso.

La percentuale di pistacchio all’interno della crema è molto variabile, ma solitamente va dal 30% al 55% sul totale.

Crema al pistacchio vegana fatta in casa

Crema al pistacchio vegana fatta in casa

Preparare la crema al pistacchio vegana in casa è semplice, veloce ed economico. Una crema versalite per ogni tua ricetta, provala e il suo sapore stupirà te e la tua famiglia.
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 40 minuti
Portata Dolce
Cucina Italiana
Porzioni 4 Persone

Ingredienti
  

  • 500 g di pistacchi sgusciati
  • 150 g di zucchero a velo
  • 150 ml di olio di semi
  • 50 ml di latte vegetale
  • 1 pizzico di sale

Istruzioni
 

  • Iniziare tostando leggermente i pistacchi in forno per 10 minuti a 180°C, facendoli raffreddare.
  • Tritarli finemente con un mixer a immersione, fino ad ottenere una pasta omogenea.
  • Unire lo zucchero a velo, l’olio di semi, il latte vegetale e il sale. Amalgamare il tutto con una frusta.
  • Versare il composto in vasetti sterilizzati e conservare in frigorifero per 2-3 giorni prima di consumare.
  • La crema fatta in casa si conserva per circa 7-10 giorni in frigo chiusa ermeticamente. Si può anche congelarla in porzioni per averla sempre a disposizione.

Note

La crema fatta in casa si conserva per circa 7-10 giorni in frigo chiusa ermeticamente. Si può anche congelarla in porzioni per averla sempre a disposizione.
Keyword crema al pistacchio vegana
Hai provato questa ricetta?Dicci com’era sul nostro gruppo!

Le migliori creme al pistacchio vegane industriali

Per chi non ha tempo o voglia di preparare la crema di pistacchio vegana da zero, esistono ottime alternative già pronte reperibili al supermercato o online.

Tra le migliori, spiccano:

  • Crem’or – Contiene il 35% di pistacchio ed è preparata con olio di girasole, zucchero, burro di cacao e proteine di pisello. Costo: 4,75€
  • Platinum – Ha il 30% di pistacchio ed è edulcorata con maltitolo. Tra gli ingredienti olio di girasole, proteine di pisello e fibra vegetale. Costo: 6,49€
  • Sofì – Contiene il 55% di pistacchio di prima scelta. Tra gli altri ingredienti zucchero e olio di semi di girasole. Costo: 4,50€

Ecco le migliori creme al pistacchio vegane acquistabili online

Di seguito vi presentiamo un elenco delle migliori creme al pistacchio vegane presenti online per gusto, qualità e ingredienti:

Come usare la crema al pistacchio vegana in cucina

La crema al pistacchio vegana è estremamente versatile in cucina. Si presta per preparare dolci, gelati, budini e dessert di ogni tipo, ma anche come farcitura per panini, toast e tramezzini.

Ecco alcuni consigli e idee sfiziose per usarla:

  • Spalmare su fette biscottate, pancarrè o croissant per una colazione speciale
  • Farcire torte, plumcake e muffin da inzuppare nel latte o tè
  • Preparare semifreddi e bavarese inserendola negli strati
  • Mantecare con panna vegetale per ottenere una chantilly da servire con la frutta
  • Aggiungerla all’impasto di torte salate, per un ripieno sorprendente
  • Guarnire a fine pasto frutta a fette o mattonelle di pan di Spagna
  • Mescolarla allo yogurt di soia o di cocco per un dessert leggero
  • Utilizzarla come salsa per accompagnare il gelato vegano

Insomma, si può spaziare davvero tanto e lasciare libero sfogo alla fantasia!

Conclusione

In sintesi, la crema al pistacchio vegana è un’ottima alternativa vegetale, gustosa e nutriente, alla classica crema contenente latticini.

Realizzarla in casa è semplice ed economico, ma esistono anche ottime versioni già pronte acquistabili al supermercato o online.

Questa crema è estremamente versatile in cucina: si presta per preparare dolci, gelati e dessert, ma anche come farcitura per tramezzini e panini.

Il suo sapore intenso e la sua consistenza vellutata la rendono perfetta per soddisfare i palati più golosi in modo sano e naturale.

FAQ – Domande frequenti sulla crema al pistacchio vegana

Ecco una serie di domande e risposte utili.

Come si prepara la crema al pistacchio vegana?

La crema al pistacchio vegana si prepara frullando pistacchi non salati con olio di semi, zucchero e un pizzico di sale fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.

Quanti ingredienti servono per la crema di pistacchio vegana?

Per preparare una crema di pistacchio vegana servono solo 4 ingredienti: pistacchi, olio di semi, zucchero e sale.

Come conservare la crema vegana al pistacchio?

La crema vegana al pistacchio si conserva in frigorifero per circa 1 mese, in un contenitore ermetico di vetro.

A cosa si può abbinare la crema di pistacchio vegana?

La crema di pistacchio vegana si può utilizzare per farcire dolci, per la colazione con pancake o waffle, oppure in ricette salate come pesto o salse.

La crema vegana al pistacchio è adatta ai celiaci?

Sì, la crema vegana al pistacchio è adatta ai celiaci in quanto è preparata solo con pistacchi, olio, zucchero e sale, senza cereali contenenti glutine.

Includiamo nei nostri articoli prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti attraverso i link presenti in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione.

Scopri il nostro processo

Selezioniamo attentamente i prodotti e le marche che raccomandiamo. Il nostro team ricerca, prova, valuta e analizza altre recensioni dei consumatori per garantire che i prodotti che suggeriamo siano di alta qualità e utili per i nostri lettori. Leggi la nostra informativa completa qui.


Siamo partecipanti al Programma Affiliazione Amazon, un programma di pubblicità per affiliati progettato per offrire un mezzo per i siti di guadagnare commissioni pubblicitarie.