Caglio Vegetale: Cos’è, Come si Produce e Vantaggi nell’Utilizzo

Il caglio vegetale è un’alternativa 100% naturale al caglio animale per la produzione di formaggi e latticini.

Derivato da piante come il cardo, il carciofo o il fico, il suo utilizzo risale all’antichità ed è una soluzione ideale per vegetariani, vegani e per chi vuole prodotti più digeribili e dal sapore delicato.

Carciofo, fico, cardo e un formaggio vegetale

Cos’è il caglio vegetale e come si ottiene?

Il caglio, noto anche come presame, è un composto naturale ricco di enzimi in grado di far coagulare il latte, separando la parte proteica (cagliata) da quella acquosa (siero).

Esistono 3 tipi di caglio:

  • Caglio animale: ottenuto dallo stomaco di ruminanti come vitelli, agnelli o capretti non svezzati.
  • Caglio vegetale: estratto dal lattice di piante come il fico, il cardo o il carciofo.
  • Caglio microbico: derivato dalla fermentazione di muffe e microrganismi.

Il caglio vegetale ha origini antichissime ed era usato già al tempo di Greci e Romani come alternativa economica e più digeribile al caglio animale.

Oggi questa tradizione rivive soprattutto per andare incontro alle esigenze di vegetariani e vegani, ma anche di chi soffre di intolleranze al lattosio.

Da quali piante e come si produce il caglio vegetale?

La produzione del caglio vegetale avviene attraverso l’estrazione degli enzimi coagulanti da fiori, frutti o altre parti di piante.

Caglio di cardo

Nel caso del caglio di cardo, i fiori appena sbocciati vengono raccolti, privati del gambo e fatti essiccare al sole per 10-15 giorni.

In seguito vengono immersi in acqua, aceto o vino bianco per 1-2 settimane, facendoli macerare. Il liquido ottenuto viene poi filtrato ed è pronto per essere utilizzato come caglio vegetale.

Caglio di carciofo

Per produrre il caglio di carciofo, vengono utilizzati gli scarti di lavorazione, in particolare delle varietà “Bianco di Pertosa” e “Madrigal”.

Gli scarti, cotituiti dalla parte legnosa della pianta, vengono essiccati e poi immersi in acqua per estrarne il caglio vegetale presente nel lattice biancastro che fuoriesce naturalmente.

Caglio di fico

Per ottenere il caglio di fico, si raccolgono i frutti non ancora maturi, li si taglia a metà e si lascia colare il lattice biancastro che producono naturalmente.

Tale lattice viene poi filtrato e utilizzato tal quale come caglio.

Differenze tra caglio animale e vegetale?

Cosa cambia tra il formaggio prodotto con caglio animale rispetto a quello vegetale?

Ecco le principali differenze:

  • Il caglio animale coagula il latte in modo più rapido e uniforme, ed è obbligatorio per i formaggi DOP come Parmigiano Reggiano e Pecorino Romano.
  • Il caglio vegetale impiega più tempo per coagulare il latte, e la cagliata risulta meno elastica.

Come si usa il caglio vegetale per fare il formaggio?

L’utilizzo del caglio vegetale per la produzione casalinga di formaggi è molto semplice, simile a quello del caglio animale.

La dose consigliata è di circa 25-30 ml di caglio vegetale liquido ogni 10 litri di latte.

Il caglio in polvere o estratto secco va prima reidratato in poca acqua.

Vantaggi del formaggio prodotto con caglio vegetale?

Quali sono i vantaggi di scegliere un formaggio prodotto con caglio vegetale?

  • È adatto a vegetariani e vegani o chi segue uno stile di vita plant based, non contenendo derivati animali
  • Ha un sapore più dolce e delicato
  • È più digeribile e tollerato da chi è intollerante al lattosio
  • Contiene meno allergeni ed è più indicato per chi soffre di allergie

Dove si può acquistare il caglio vegetale?

Il caglio vegetale si può acquistare facilmente online oppure in erboristeria.

Ecco alcuni suggerimenti:

  • E-commerce specializzati: Si trovano caglio liquido, in polvere e in pasta 100% vegetale.
  • Negozi biologici: anche nei negozi specializzati in prodotti naturali e biologici si può reperire il caglio vegetale.
  • Erboristerie: le erboristerie sono un altro canale dove comprare il caglio vegetale, ad esempio derivato dal cardo.

Oltre all’acquisto online, è possibile raccogliere e preparare il caglio vegetale anche in modo del tutto naturale, ad esempio dalle piante di cardo selvatico.

Una lista dei migliori prodotti di caglio vegetale acquistabili online

Di seguito ti presentiamo un elenco dei migliori cagli vegetali presenti online per qualità, formulazione ed efficienza di cagliatura:

Conclusione sul caglio vegetale e formaggi 100% vegetali

Il caglio vegetale è una valida alternativa naturale per produrre formaggi e latticini senza derivati animali.

Ottimo per vegetariani e vegani, ma anche per chi soffre di intolleranze, regala prodotti più digeribili e dal gusto delicato.

Facilmente reperibile online o in erboristeria, questo ingrediente 100% vegetale può essere ricavato da piante come il cardo, il carciofo e il fico.

Provare per credere: con un po’ di manualità anche a casa è possibile preparare un buonissimo formaggio vegetale, etico e sostenibile.

FAQ – Domande frequenti sul caglio vegetale

A cosa serve il caglio vegetale?

Il caglio vegetale serve a coagulare il latte nella produzione di formaggi vegetali. Sostituisce il caglio animale permettendo di ottenere formaggi adatti a vegetariani e vegani.

Grazie alla sua azione enzimatica, il caglio vegetale fa addensare il latte formando la cagliata.

Quanto costa il caglio vegetale?

Il prezzo del caglio vegetale può variare in base alla quantità, al produttore e al punto vendita, ma in genere il costo è simile o leggermente superiore a quello del caglio animale.

Indicativamente, i prezzi possono andare da 5 a 15 euro per confezione.

Come si conserva il caglio vegetale?

Il caglio vegetale si conserva in frigorifero dopo l’apertura. La durata varia dai 3 ai 6 mesi dal momento dell’apertura della confezione.

Va tenuto lontano da fonti di calore e umidità. Prima dell’uso, è bene controllare la data di scadenza sulla confezione.

Includiamo nei nostri articoli prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti attraverso i link presenti in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione.

Scopri il nostro processo

Selezioniamo attentamente i prodotti e le marche che raccomandiamo. Il nostro team ricerca, prova, valuta e analizza altre recensioni dei consumatori per garantire che i prodotti che suggeriamo siano di alta qualità e utili per i nostri lettori. Leggi la nostra informativa completa qui.


Siamo partecipanti al Programma Affiliazione Amazon, un programma di pubblicità per affiliati progettato per offrire un mezzo per i siti di guadagnare commissioni pubblicitarie.