Bromelina e cellulite: l’enzima naturale che combatte ritenzione idrica e adiposità localizzata

La bromelina è un enzima vegetale noto per le sue proprietà antinfiammatorie e digestione, ma può essere un valido aiuto anche contro la cellulite e la ritenzione idrica.

Vediamo cos’è la bromelina, come agisce sulla pelle e il tessuto adiposo, studio a favore, il dosaggio consigliato, le recensioni personali delle persone che lo hanno provato e alcune domande frequenti.

Bromelina e cellulite. Donna con occhiali da sole vicino ad un ananas

Cos’è la bromelina?

La bromelina è un complesso enzimatico estratto dal gambo e dal frutto dell’ananas (Ananas comosus). Contiene diversi enzimi proteolitici, in particolare la bromelina proteasi, che hanno la capacità di scindere le proteine in amminoacidi più semplici.

Grazie a questa azione, la bromelina possiede proprietà:

  • Digestive: favorisce la digestione delle proteine ingerite con l’alimentazione
  • Antinfiammatorie: riduce gonfiore e dolore
  • Antiedemigene: contrasta la ritenzione idrica e l’accumulo di liquidi nei tessuti

Bromelina contro la cellulite: come agisce

La cellulite è un inestetismo della pelle molto comune che affligge circa l’80-90% delle donne dopo la pubertà. Si manifesta con la comparsa sulla pelle di buccia d’arancia, pelle a materasso e noduli, causati da un accumulo anomalo di adipe sottocutaneo.

La bromelina può aiutare a combattere la cellulite grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antiedemigene:

  • Migliora il microcircolo e favorisce il riassorbimento della ritenzione idrica
  • Riduce il gonfiore e l’infiammazione del tessuto adiposo alterato
  • Stimola la digestione e l’eliminazione delle tossine in eccesso

In questo modo, la bromelina contribuisce a rendere la pelle più compatta e levigata. Per ottenere risultati visibili è necessario però abbinare l’integratore ad una dieta sana ed equilibrata e ad attività fisica costante.

Bromelina e ritenzione idrica: l’azione drenante

Oltre alla cellulite, la bromelina può aiutare anche in caso di gambe gonfie o ritenzione idrica. Questi disturbi sono causati da una cattiva circolazione, che porta ad un ristagno di liquidi nei tessuti.

La bromelina, stimolando il microcircolo e contrastando infiammazione ed edema, favorisce il riassorbimento dei liquidi in eccesso. In questo modo dona sollievo dalla sensazione di pesantezza e gonfiore a gambe, caviglie e piedi.

Studio sull’efficacia della bromelina per la cellulite

Gli studi sull’utilizzo della bromelina per il trattamento della cellulite sono ancora pochi e i risultati non conclusivi.

Uno studio del 2012 su 60 donne ha confrontato l’assunzione orale di bromelina vs placebo per 8 settimane. Nel gruppo bromelina è stata osservata una riduzione significativa dello spessore del tessuto adiposo sottocutaneo, ma non sono state rilevate differenze sull’aspetto della cellulite.

In conclusione, servono ulteriori studi per confermare in modo conclusivo l’efficacia della bromelina nel trattamento della cellulite. I risultati ottenuti finora sono promettenti ma non definitivi.

Quando assumere la bromelina e in quale dosaggio?

La bromelina si trova comunemente in commercio come integratori sotto forma di compresse, capsule o estratto in polvere.

Il dosaggio consigliato è di 500-1000 mg al giorno, da assumere in 2-3 dosi dopo i pasti principali.

Per combattere cellulite e ritenzione idrica, è preferibile assumere la bromelina lontano dai pasti, ad esempio a metà mattina e metà pomeriggio.

In questo modo si favorisce l’azione drenante e antinfiammatoria.

Se invece l’obiettivo è migliorare la digestione, è meglio assumere la bromelina durante o subito dopo i pasti.

Anche capire per quanto tempo assumere la bromelina può essere decisivo per ottenere gli effetti desiderati.

Recensioni di utenti reali su prodotti di bromelina per la cellulite

“Sono Anna, ho usato per 2 mesi l’integratore Bromelina Plus di Solgar, 2 compresse al giorno. Posso dire che la pelle è più compatta e i cuscinetti sui fianchi si sono ridotti. Anche la ritenzione idrica è diminuita. Lo consiglio come coadiuvante in una dieta dimagrante e drenante. Ottima qualità del prodotto.”

“Sono Giulia, ho provato l’integratore di Bromelina per cellulite di BromeLife per un mese e devo dire che i risultati si vedono! Ho assunto la compressa 1 volta al giorno prima dei pasti con un bicchiere di acqua. La pelle appare più compatta e levigata. I buchi della cellulite sono diminuiti visibilmente. Consiglio questo integratore, ha una texture neutra si digerisce senza problemi”

“Ciao sono Francesca, ho comprato l’integratore di VIVAPHARMA Bromelina Forte su consiglio della mia dietista. Le ho utilizzate per 20 giorni, una al giorno. Devo dire che la pelle delle cosce sembra più liscia e soda, la buccia d’arancia si è attenuata. Certo i risultati non sono straordinari ma si vede la differenza. Consiglio di abbinare le fiale ad una crema snellente per potenziarne l’effetto.”

Conclusione – La bromelina funziona contro la cellulite?

In conclusione, la bromelina sembra promettente come rimedio naturale contro la cellulite, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antiedemiche e di stimolo della microcircolazione.

Tuttavia, servono ancora maggiori conferme dalla ricerca scientifica per validarne definitivamente l’efficacia. Sulla base degli studi attuali, può comunque essere utilizzata in aggiunta ad altre strategie dimagranti e drenanti, nel quadro di uno stile di vita sano, per cercare di ridurre gli inestetismi della cellulite.

Quando assunta per via orale grazie agli integratori, bisogna prestare attenzione al dosaggio e non superare le quantità indicate.

L’applicazione topica tramite creme sembra essere più sicura, anche se i risultati potrebbero essere più lenti.

In ogni caso, per un effetto visibile sulla cellulite sono necessari almeno 2-3 mesi di trattamento continuativo. La bromelina può aiutare, ma richiede comunque costanza e pazienza.

FAQ – Domande frequenti sulla bromelina e la cellulite

La bromelina fa dimagrire?

La bromelina non ha un’azione diretta sul dimagrimento, ma può favorirlo indirettamente migliorando digestione e assimilazione delle proteine, e contrastando ritenzione idrica e infiammazioni.

Quanto tempo ci vuole per vedere risultati sulla cellulite?

I primi risultati si notano in genere dopo 2-4 settimane di utilizzo regolare. Per ottenere miglioramenti visibili e duraturi è però necessario assumere la bromelina per almeno 2-3 mesi.

La bromelina ha effetti collaterali?

La bromelina è generalmente ben tollerata. Gli effetti collaterali più comuni sono nausea, diarrea e mal di stomaco. Può causare reazioni allergiche in soggetti sensibili all’ananas.

Si può prendere la bromelina in gravidanza?

Non ci sono evidenze di effetti negativi in gravidanza. Tuttavia, per precauzione è meglio evitare l’uso di integratori senza consultare il medico.

La bromelina interferisce con farmaci o altri integratori?

La bromelina può potenziare l’effetto di anticoagulanti e antibiotici. Prima di assumerla è bene informare medico e farmacista riguardo eventuali terapie farmacologiche in corso.In sintesi, la bromelina è un enzima vegetale sicuro e ben tollerato, che può portare benefici contro cellulite e ritenzione idrica. Va però sempre associata ad uno stile di vita sano per ottenere risultati visibili e duraturi.