Astaxantina Prima o Dopo i Pasti?

L’astaxantina è un potente antiossidante appartenente alla famiglia dei carotenoidi. Si tratta di un nutriente liposolubile dalle eccezionali proprietà antinfiammatorie e immunomodulanti.

Ma quando è meglio assumerla: prima o dopo i pasti?

In questo articolo analizzeremo nel dettaglio i pro e i contro dell’assunzione di astaxantina prima o dopo aver mangiato.

astaxantina prima o dopo i pasti. Polvere di astaxantina

Cos’è l’astaxantina

L’astaxantina è un pigmento rosso-arancio prodotto naturalmente da alcune microalghe, ma presente anche in crostacei e pesci come salmone, trota, gamberetti e aragoste. È ciò che conferisce il tipico colore rosato a questi animali.

Grazie alla sua struttura molecolare unica, l’astaxantina possiede una potente azione antiossidante, superiore a quella di altri carotenoidi come il betacarotene.

Inoltre, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, immunomodulanti e neuroprotettive, l’astaxantina viene utilizzata per migliorare la salute di cuore, cervello, pelle e articolazioni.

Quando assumere l’astaxantina: prima o dopo i pasti?

Sia prima che dopo i pasti ci sono vantaggi e svantaggi nell’assunzione di astaxantina. Analizziamoli in dettaglio:

Prima dei pasti

  • Migliore assorbimento: assumendo l’astaxantina a stomaco vuoto, non deve competere con altri nutrienti per l’assorbimento. In questo modo viene assorbita più efficacemente dall’organismo.
  • Benefici immediati: gli effetti antiossidanti e antinfiammatori dell’astaxantina vengono sfruttati più rapidamente, proteggendo l’organismo prima ancora di mangiare.
  • Svantaggi: l’ambiente acido dello stomaco può degradare parzialmente l’astaxantina, riducendone la biodisponibilità. Inoltre, senza grassi, l’assorbimento è comunque limitato.

Dopo i pasti

  • Migliore assorbimento: la presenza di grassi e olio nei pasti favorisce l’assorbimento dell’astaxantina, essendo essa liposolubile.
  • Nessuna degradazione: l’ambiente dello stomaco è meno acido dopo aver mangiato, quindi l’integrità e la biodisponibilità dell’astaxantina è preservata.
  • Benefici ritardati: gli effetti benefici impiegano più tempo per manifestarsi, in quanto l’assorbimento è rallentato.

Dosaggio consigliato

Il dosaggio di astaxantina varia in base agli obiettivi di salute, ma normalmente si aggira tra i 2 e i 12 mg al giorno. Partendo da dosi più basse di 2-4 mg, si può aumentare gradualmente monitorando benefici e tollerabilità.

Fino a 20-24 mg al giorno sono considerati sicuri, ma dosi superiori andrebbero assunte solo sotto controllo medico.

Anche il tempo o periodo di assunzione dell’astaxantina giocano un ruolo fondamentale nei benefici e negli effetti collaterali di questo integratore.

Conclusioni

In definitiva, non c’è una risposta univoca su quando assumere l’integratore di astaxantina, prima o dopo i pasti. Entrambe le opzioni hanno pro e contro.

Tuttavia, per massimizzarne gli effetti, la maggior parte degli esperti raccomanda di assumerla durante i pasti, preferibilmente quelli ricchi di grassi, come il pranzo o la cena. In questo modo l’assorbimento è ottimizzato grazie ai lipidi, e l’integrità del nutriente è preservata dall’ambiente gastrico.

Un’ulteriore strategia è assumere una parte della dose (ad es. 2-4 mg) a digiuno, per ottenere benefici rapidi, e il resto della dose con il pasto successivo, per massimizzare l’assorbimento.

In ogni caso, per stabilire lo schema di assunzione ottimale è consigliabile rivolgersi ad un medico nutrizionista o dietologo.

FAQ sull’assunzione dell’astaxantina

L’astaxantina è adatta in gravidanza?

Non ci sono dati sufficienti sulla sicurezza in gravidanza, quindi è sconsigliata o da assumere solo dopo valutazione medica.

L’astaxantina interferisce con farmaci?

Può interferire con anticoagulanti e antiaggreganti. In caso di terapie farmacologiche in corso, chiedere al medico prima di assumerla.

A cosa fa bene l’astaxantina?

L’astaxantina è un potente antiossidante con proprietà antinfiammatorie. È utile per la salute di pelle, occhi, cervello, cuore e apparato riproduttivo maschile.

In quale cibo si trova l’astaxantina?

L’astaxantina è presente naturalmente in salmone, trota, gamberi, aragoste, krill e microalghe come l’Haematococcus pluvialis.

Qual è il più potente antiossidante al mondo?

L’astaxantina è considerata l’antiossidante più potente in natura, con un’attività antiossidante 550 volte superiore alla vitamina E.

Includiamo nei nostri articoli prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti attraverso i link presenti in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione.

Scopri il nostro processo

Selezioniamo attentamente i prodotti e le marche che raccomandiamo. Il nostro team ricerca, prova, valuta e analizza altre recensioni dei consumatori per garantire che i prodotti che suggeriamo siano di alta qualità e utili per i nostri lettori. Leggi la nostra informativa completa qui.


Siamo partecipanti al Programma Affiliazione Amazon, un programma di pubblicità per affiliati progettato per offrire un mezzo per i siti di guadagnare commissioni pubblicitarie.